DELRIO ovvero CREDO CHE… (con chi abbiamo a che fare)

DELRIO ovvero CREDO CHE…
(con chi abbiamo a che fare)

   Ho buona memoria, lo ammetto, e quando era ancora Ministro della Repubblica Delrio Graziano, intervenuto al meeting di CL in ordine alla famigerata IMU, aveva dichiarato: “Credo che i cittadini possano permettersi di pagare 400 €uro l’anno, è meno di un abbonamento ad una TV privata”. Ora si tratterebbe di capire se i nostri governanti sappiano, quando si esprimono, di cosa stiano parlando. Intanto l’incipit “credo che…” palesa incertezza, approssimazione, quindi scarsa o nessuna conoscenza dell’argomento che l’esperto di affari regionali e autonomie sta approcciando. Poi “cittadini facoltosi”. C’è da tremare pensando quali fasce di reddito, nella mente di questo signore, rientrino in tale categoria. Per il bocconiano Monti Mario e la piagnona Fornero, ad esempio, il contributo di solidarietà mensile è stato prelevato, retroattivamente, dalle pensioni superiori a circa 3 mila €uro lordi/mese (solo per gli stellari emolumenti dei politici i medesimi si riferiscono al “netto” o “lordo” a seconda della loro convenienza). E infine il finale strepitoso: “Credo che i cittadini… possano permettersi di pagare 400 €uro l’anno, è meno di un abbonamento a una TV privata”. Ma questo Delrio, con tutti i suoi “credo che…”, lo sa che per categorie sempre più ampie 400 €uro possono ormai fare la differenza fra ridere o piangere una volta di più all’anno? Credo che… NO! Visto che lui dall’alto di stipendi e benefit “intoccabili”, come tutti i suoi “colleghi”, si avvale di barbieri da 136 mila €uro all’anno (pagati dai cittadini facoltosi).

Comunque è coerente. Adesso che è sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri nel Governo Renzi, quello di “yes we can”, enfatizza gli 80 €uro (lordi) mensili promessi dal suo capo a un ristrettissimo numero di lavoratori “agiati”, cioè coloro che ne guadagnano 1.500 (lordi) al mese, e sembrerebbero essere, a suo dire, il toccasana a tutti i mali del Paese. Naturalmente gli esclusi da tale beneficenza, i “facoltosi” pensionati e assimilabili, possono arrangiarsi, lui crede che… abbiano parenti ricchi.
Vai a capire questo spendaccione di Delrio, con quell’espressione un po’ così…

Mauro Giovanelli – Genova

RIPRODUZIONE RISERVATA

Immagine in evidenza ricavata dal Web – Fotomontaggio dell’Autore

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.