ESPANDI L’ATTIMO…

ESPANDI L’ATTIMO…

È accaduto!
Hinc ad hōram.
Ahi! Vita, vita, vita.
Perché mi hai cercato?
Non sono adatto,
suscito amore.
Vita mia! Vita.
Ti abiuro.
Concedi e togli,
offri e prendi,
nondimeno
vado sempre in rosso.
Pessima contabilità.
Mi consumi,
fai percepire l’immortalità,
bari, sei infedele,
ingannevole la tua realtà.
Ammesso ci sia
sbandieri l’ulteriore.
Non mi interessa!
Voglio essere dannato.
Vita! Fermati!
Qui ed ora.
Non consumare oltre
il mio pensare.
Impercettibile lentezza,
subdolamente,
esasperante corrosione.
Arresta il tuo incedere!
Batti il tempo un solo istante,
se lo merita
e tu puoi farlo.
Adesso.
Espandi l’attimo!
Non privarmene,
questo è mio.
Poi accelera, anche più forte,
chi se ne frega. Addio.
Non lo sai, neanche puoi,
tuttavia il sogno, l’unicità,
come dire?
Ebbene… Lei!
È tornata.

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com
© Copyright 2016 Mauro Giovanelli

Immagine in evidenza: FULVIO LEONCINI ARTISTA TOSCANO – Da 13 stazioni per lady Chatterley 2011 in 13 stazioni per lady Chatterley 2011

RIPRODUZIONE RISERVATA

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA