ODIO I POVERI, GLI OPPRESSI, I DISEREDATI…

ODIO I POVERI, GLI OPPRESSI, I DISEREDATI, TUTTI NESSUNO ESCLUSO, PERCHÉ MI COSTRINGONO AD ESSERE COMUNISTA.

L’immagine in evidenza l’ho scattata personalmente, una delle tante. E’ “monolocale” dei molti che stanno proliferando a Genova nella “zona residenziale” in cui ho il privilegio di abitare, a ridosso di Corso Italia la più prestigiosa passeggiata a mare della città. Naturalmente trattasi di ottimo rifugio essendo sottopasso per accedere ai boxes e posti auto dei residenti “per bene” schifati di questa ignobile ed inaudita situazione che “deturpa l’immagine del quartiere”. Dicono: “Mica siamo in periferia!” o “Sampierdarena”. Ah! Dimenticavo. Questi devoti cittadini vanno a ricevere l’eucaristia ad ogni festa “comandata” nella chiesa posta a sinistra del piazzale retrostante. Nel sottopasso che si vede sullo sfondo ci sono altri due “alloggi” di questo tipo e, ovviamente, un altro sul marciapiede opposto a questo. “L’Italia che verrà” è lo slogan di qualcuno dei nostri politici. Un’ultima cosa: Sono bianchi, etnia “ramo degli europoidi”. Incredibile ma vero. Con amore.

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com

Immagine in evidenza ricavata dal web

RIPRODUZIONE RISERVATA 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA