Natale 14-621527

Natale 14-621527

Se domani fosse martedì
lo rifarei. Per viaggiare
non è un buon giorno il venerdì.
Devo superare la velocità
della luce, guadagnare spazio,
valicare il momento
in cui ti ho lasciata.
Mica per altro, ma l’esatto istante
non lo rammento,
neppure come eri vestita,
le lacrime, il tormento,
dove eravamo,
quando,
perché.
Ultimo indizio febbraio.
Non ti sembra bizzarro?
Or dunque finalmente calmo
mi metterò seduto
sulla galassia remota,
globulare, appena formata,
per la Terra mai esistita,
noi ammiravamo bagliori del passato
in ciò che vedevamo distesi
sulla tiepida sabbia della notte.
Così attenderò sereno
il giungere del nostro segnale,
vedrei il film che abbiamo vissuto,
mi immergerei nelle onde radio
generate dai nostri corpi
palpito dopo palpito.
Con pazienza, senza fretta,
aspetterò la fine.
Nell’attesa accenderò una sigaretta,
ti rivivrò tutta
prima di allungare il braccio infinito,
modificare le nostre
illimitate ultime immagini
nel farti l’eterna carezza.
Fermarmi.

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com

Immagini in evidenza: A sinistra FULVIO LEONCINI ARTISTA TOSCANO – “ROTAS – L’amor che move il sole e l’altre stelle”, 2013 – Dimensioni cm. 150×150 (nr. 25 formelle cm. 30×30 cad.) – Tecnica mista su legno – Collezione privata dell’autore. A destra…

RIPRODUZIONE RISERVATA

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA