Category: Poesia

0

L’APPRODO

L’APPRODO Bacino di carenaggio vecchio, marcio, infinite navi infinite in disarmo, morte, arrugginite, beccheggianti con indolenza, lamentose, stridenti, accostate ai pontili in disgregata muratura. Dritti come binari si incontrano all’infinito. Bitte. Bitte infinite, allineate,...

0

ESPANDI L’ATTIMO…

ESPANDI L’ATTIMO… È accaduto! Hinc ad hōram. Ahi! Vita, vita, vita. Perché mi hai cercato? Non sono adatto, suscito amore. Vita mia! Vita. Ti abiuro. Concedi e togli, offri e prendi, nondimeno vado sempre...

0

FORSE È FOLLIA…

FORSE È FOLLIA… Se per me hai saputo scrivere questi versi significa che ho penetrato intimamente la tua anima al punto da esplorarne l’intera superficie, possederla come neppure tu potresti. Così fecondata dal mio...

0

NATᾹLIS

NATᾹLIS A tal punto connesso alla vita Da non temere la morte Entrambi riverberi Della medesima immensa proiezione. Da questa parte sono saturo In conoscenza e comprensione Così da contenerne ogni aspetto Matematica fisica...

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA