Walt Whitman – O Capitano! Mio Capitano!

O Capitano! Mio Capitano!

O Capitano! Mio Capitano!
Il nostro viaggio tremendo è terminato,
la nave ha superato ogni ostacolo,
l’ambîto premio è conquistato,
vicino è il porto, odo le campane,
tutto il popolo esulta,
occhi seguono l’invitto scafo,
la nave arcigna e intrepida;
ma o cuore! Cuore! Cuore!
O gocce rosse di sangue,
là sul ponte dove giace il Capitano,
caduto, gelido, morto.

Walt Whitman
(Da: “In memoria del Presidente Lincoln»)

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA