Allen Ginsberg – Kaddish

Kaddish

[…] con la tua pancia afflosciata
con la tua paura di Hitler
con la tua bocca di brutti racconti brevi
con le tue dita di mandolini lagnosi
con le tue braccia di grassi colonnati a Pterson
con la tua pancia di scioperi e ciminiere
con il tuo mento di Trotzkij e Guerra di Spagna
con la tua voce che canta
per il declino degli operai ultrasconfitti […]
con i tuoi occhi con i tuoi occhi di Russia
con i tuoi occhi di neanche un quattrino
con i tuoi occhi di falsa porcellana,
con i tuoi occhi di zia Elanor
in una tenda a ossigeno
con i tuoi occhi di India che muore di fame […]
con i tuoi occhi legata al tavolo operatorio […]
con i tuoi occhi sola
con i tuoi occhi con i tuoi occhi
con la tua Morte piena di Fiori.

Allen Ginsberg

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com

Immagine in evidenza: Allen Ginsberg

You may also like...

1 Response

  1. Alberti Rosaria ha detto:

    Mauro e un inno alla vita???????
    Ce lo mandi????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA