FOTTUTO PENSIERO

“Solo coloro che tentano l’assurdo
raggiungeranno l’impossibile”
Escher e le immagini senza fine

FOTTUTO PENSIERO

Uno! Isolato.
Solo uno fra mille.
Solitario. Dannato.
Lo sento vagare,
interferisce con gli altri,
quasi leggo il dominante pensiero.
Prevale, ha luce,
a tratti rischiara
e subito fugge.
È alto, si erge oltre il Cielo,
illimitato confine
dell’umano indagare.
Nell’incostante percorso
ellisse astrusa disegna.
Sorge. Dal fuoco assorbe energia
per svanire all’istante.
Senza sosta ritorna
ogni volta insolente.
La sua debolezza!
Implica distrazione,
ridotta accortezza.
Quando il fianco avrà prestato
sarò pronto,
penetrerò l’enigma.
Finalmente sovrano
l’indiviso mi sarà rivelato.
Orgasmo! E lui…
Fottuto.

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com

Immagine in evidenza ricavata dal web: Maurits Cornelis Escher – “Escher e le immagini senza fine” – Interno della basilica di St. Peter – DABO CLAVES REGNI CAELORUM (darò le chiavi del regno dei cieli).

RIPRODUZIONE RISERVATA

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA