IL SOGNO DI UN ERGASTOLANO (lettera aperta a Memoria Condivisa)

IL SOGNO DI UN ERGASTOLANO
(lettera aperta a Memoria Condivisa)

Auguri di cuore affinché il sogno di Carmelo Musumeci si avveri, quanto da lui espresso nella lettera inviata ad Eugenio Scalfari è verità al punto da lasciare sgomenti, commossi per come essa viene pacatamente espressa, si avverte quiete oppressa dell’uomo che, avendo perduto ogni speranza, non traguarda alcun orizzonte e si ammansisce nella rassegnazione senza tuttavia rinunciare al miraggio che il tempo per lui irreale, dilatato, venga riconvertito in minuti, ore e giorni e possano regalargli ancora la gioia di fuggire dalla sua propria ombra per ritornare persona.
Credo sia giunta l’ora che questo Paese ritrovi le radici della civiltà dalla quale è sorto, si è nutrito, e per arrivare a ciò si liberi in fretta dagli invasori che da quasi cinque lustri stanno bivaccando sulla nostra terra.
Invito l’Associazione “Memoria Condivisa” a tenerci aggiornati sugli sviluppi di questo enorme problema, nel frattempo un caro saluto e un abbraccio a Carmelo Musumeci.

Mauro Giovanelli – Genova

“IL SOGNO DI UN ERGASTOLANO” è stato pubblicato il 16 dicembre 2015 sul sito www.memoriacondivisa.it:

Immagine in evidenza ricavata dal web

RIPRODUZIONE RISERVATA

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.