EASTWOOD CLINT – L’uomo con due espressioni, una a destra e l’altra a dritta.

EASTWOOD CLINT
L’uomo con due espressioni, una a destra e l’altra a dritta.

Eastwood Clint! Adesso comprendo, tutto combacia, la tua ultima dichiarazione “Trump dice anche cose sbagliate ma riesco a capire da dove viene e ciò che vuole…” è assai interessante, devo ammetterlo, inoppugnabile, come probabilmente ti riuscirebbe facile recepire chi sia ed a cosa miri il nostro attuale Presidente del Consiglio Renzi Matteo che, a dirla proprio tutta, quando si esprime è chiarissimo, riesce a mettere parole in sequenza tanto da costruire frasi compiute, soggetto, predicato verbale, complemento oggetto… ma la tua lingua madre è più facile, poca grammatica e sintassi, forse nella nostra Penisola qualche difficoltà in più la incontreresti. Meglio lasciar stare! Abbiamo già Benigni Roberto ed è sufficiente. Piuttosto dimmi: “Cosa vuole Donald Trump? Circa la provenienza basta saper leggere e desumere.” No! Ci ritorneremo sopra, mi risponderai un’altra volta, ti ho già dedicato molto del mio tempo, adesso che ho diverse cose più importanti di cui occuparmi e in passato nel guardare i tuoi film, sia nelle vesti di regista e produttore, sia da interprete, tutto grazie al nostro grande Sergio Leone che sapeva “pensare”, un “uomo” insomma, meno bello di te ma eccellente persona (R.I.P.). A proposito di colui che ha fatto la tua fortuna… famosa è rimasta la risposta che forniva a chiunque gli chiedesse come mai ti aveva scelto, proprio tu, uno sconosciuto frequentatore di sceneggiati: “Mi piace perché è un attore che ha solo due espressioni, una con il cappello e l’altra senza”. Capito caro Eastwood? A me adesso è più chiara questa asserzione, lui “sapeva” da dove venivi, e certamente non aveva necessità di spremersi il cervello per conoscerti a fondo. Era certo che saresti arrivato fin qui, con pochi capelli e… una fortuna alla tua età: lo stesso numero di neuroni. Come avrai fatto a dirigere e interpretare “Gran Torino”… Film di tutto riguardo anche se in certe scene si registrano “cedimenti”. Ah, già! Soggetto e sceneggiatura sono di Nick Schenk e Dave Johannson. Forse questi sono democratici a prescindere.

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com

Immagine in evidenza ricavata dal web: Clint Eastwood con il presidente Ronald Reagan, e Louis Gossett Jr. nel 1987

RIPRODUZIONE RISERVATA

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA