UMBERTO ECO – 5 gennaio 1932, Alessandria – 19 febbraio 2016, Milano

UMBERTO ECO
5 gennaio 1932, Alessandria – 19 febbraio 2016, Milano

Grazie per “Il pendolo di Focault” che mi ha fatto stare sveglio una notte intera per terminare le ultime duecento pagine e sapere cosa avrebbe dovuto accadere a mezzanotte in punto nel museo di Parigi che lo custodisce. Grazie per “L’isola del giorno prima” dove ho accompagnato il naufrago Roberto de la Grive a risolvere il mistero del punto fisso nel mondo meraviglioso che hai descritto. Grazie per “Il nome della Rosa” e i suoi indimenticabili personaggi. Grazie per i tuoi insegnamenti e il concetto di società che hai cercato di trasmettere a noi tutti. Grazie. Che la terra ti sia lieve.

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com
© Copyright 2016 Mauro Giovanelli

Pubblicato da “Memoria Condivisa” il 21 febbraio 2016 sito www.memoriacondivisa.it:

Immagine in evidenza ricavata dal web

RIPRODUZIONE RISERVATA

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA