UN’AMICA DI SAN GIACOMO DI ROBURENT – Pamela – 3 settembre 2015

UN’AMICA DI SAN GIACOMO DI ROBURENT
Pamela
3 settembre 2015

Notte di luna piena,
forse non si vedeva ma era lì,
immobile, perché decise di fermarsi.
Lei… fertile come humus profumato
pronto per la semina
risplendeva anche nel buio,
non sapeva che l’astro li spiava dall’alto,
assorbiva i loro sospiri,
e restava rapito
nel veder quei due corpi diventarne uno.
Si avvicinò ancor più alla terra
sfiorando le montagne
per sentir da vicino quel suono impercettibile,
l’esile nota sbocciata da un accordo
che si spandeva in quella donna
ancor prima che lei se ne accorgesse.
Così crebbe di intensità e formò melodia:
Pamela.
Per dieci volte la luna mutò,
si alzarono e si abbassarono le maree,
e proprio mentre calava di nuovo
risentì quella nota diventata armonia,
che si plasmò bambina.
Si commosse nel riconoscerla tra mille.
In quello stesso istante,
non saprei precisamente dove
tra la terra e il cielo,
nacque un arcobaleno che decise di fermarsi
tra le ciglia della fanciulla,
decise di crescere con lei per non svanir nel nulla.
Perciò negli occhi suoi mutevoli,
se lo vuole,
tu puoi trovarci il blu del mare,
il verde dei torrenti di montagna,
il giallo del sole dell’estate,
il viola dei fiori delicati
e il rosso del fuoco che è passione
e infiamma ma, se non si sa dosare, brucia.
Splendida ora lei si innalza in continua mutazione,
altera Aquila
che sorvola grigie rocce e morbide colline,
Gabbiano libero che si eleva nel blu
per planare poi tra gli spruzzi
delle onde nel mare in tempesta,
Rondine temeraria che volteggia
verso rotte alla ricerca del calore,
candido Airone sovrano
del suo regno di pace e magia.
Ed infine Fenice per rinascere diciottenne…
e librarsi finalmente verso il sole.

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com

Immagine in evidenza ricavata dal web: VAN GOGH – Peschi in fiore

RIPRODUZIONE RISERVATA

(*) Si ringrazia la poetessa e scrittrice Donatella Vescovi per la gentile collaborazione.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.