O CAPITANO! MIO CAPITANO! È GIUNTO UN SEGNALE DI TREGUA

O CAPITANO! MIO CAPITANO!
È GIUNTO UN SEGNALE DI TREGUA

Un fatto eccezionale, mai accaduto prima in Italia e nel mondo. L’11 agosto 2014 i telegiornali nazionali, a reti unificate, hanno dato notizia dell’improvvisa e tragica scomparsa di Robin Williams. Lo scarno comunicato, buttato giù da un cronista che desidera mantenere l’anonimato, è stato il seguente:
È morto un uomo e un grande attore, ha portato con sé i personaggi che avrebbe ancora potuto interpretare privandoci quindi, per qualche anno a venire, di chissà quali invenzioni. Ci ha lasciato Braccio di Ferro, Peter Pan, l’enigmatico Walter Finch, il Killer di “Insomnia”, Mrs. Doubtfire e tanti altri indimenticabili ma, sopra a tutti, il professor John Keating de “L’attimo fuggente”, la persona che ogni bambino sognerebbe di diventare da grande e qualsiasi anziano avrebbe voluto essere. La triste circostanza ci vede concordi nel non diramare, in segno di lutto, aggiornamenti di affari interni. Al brevissimo compendio delle più importanti notizie di politica estera seguirà un accurato profilo dell’artista con spezzoni dei suoi migliori film. Confidiamo che il nostro pubblico apprezzi e condivida.
Ero rimasto strabiliato, commosso, qualcosa di inusuale è accaduto, un segnale forte. Giusto così, avevo pensato, tanto domani gli interventi sullo spread, le borse, la velocità di Renzi, il patto del Nazareno, Tavecchio, ecc. saranno più o meno gli stessi. Mi strinsi nella poltrona, gambe allungate sul tavolino in attesa di gustarmi la scena del prof. Keating in piedi sulla scrivania, alto, rassicurante, irraggiungibile… la voce monocorde di qualche renziano che stava pontificando sul nulla mi ha svegliato. Peccato! Era solo un bel sogno.

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com

Immagine in evidenza ricavata dal web.

RIPRODUZIONE RISERVATA

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.