A MALI ESTREMI ESTREMI RIMEDI – ‘cca nisciuno è fesso!

A MALI ESTREMI ESTREMI RIMEDI
‘cca nisciuno è fesso!

Immagino siano sorti alcuni dubbi al nostro leader Renzi Matteo di come poter seguitare a sostenere le sue traballanti argomentazioni in merito all’ormai imminente referendum indetto per il 4 dicembre p.v. Incertezze probabilmente scaturite dai due confronti che ha tenuto in questi ultimi giorni, il primo con un vero giornalista come Marco Travaglio ed in ultimo con una persona di grande spessore morale e culturale quale è Gustavo Zagrebelsky, giurista italiano, giudice costituzionale dal 1995 al 2004 e presidente della Corte costituzionale nel 2004.
Forse è per questo che credo stia pensando di modificare la scheda elettorale come da fac-simile suddividendo il quesito in due parti, ciascuna integrata di ulteriori precisazioni, sia al fine di rendere edotti con esattezza i cittadini del profondo significato di apporre la crocetta indicando la loro scelta, sia per evitare loro di lambiccarsi il cervello essendo la questione esposta in due diverse lingue del tutto incomprensibili ai più. Considerato lo scarto in netto favore del NO meglio confidare nella sorte che fino ad oggi, per evidenti intrichi di cui è maestro, le è stata favorevole.
“…’cca nisciuno è fesso! ” affermava il grande Totò battendo il pugno sul tavolo. Ignoro analoga locuzione in uso a Firenze.

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com

Immagine in evidenza: Fotomontaggio eseguito dall’Autore (geroglifico a sinistra e aramaico a destra)

RIPRODUZIONE RISERVATA

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA