TUTTO PUÒ ESSERE?

TUTTO PUÒ ESSERE?

Il nostro ex premier Renzi Matteo potrebbe essere inserito fra i candidati a qualche premio per la chimica? E per la letteratura? Accadimento che non avrebbe precedenti.
Operazione non facile trasformare la “palude”, dalla quale avrebbe dovuto portarci fuori, in “melma” soprattutto considerando i tempi celeri e solerti in cui ha portato a conclusione il processo interessando vasti campi della fisica, idraulica, botanica, mineralogia, stratigrafia, zoologia.
Che successivamente abbia realizzato il totale mutamento, peraltro irreversibile, della “melma” in “merda” è addirittura sbalorditivo considerato che l’ulteriore cambiamento di “sostanza”, ossia da «terriccio intriso d’acqua, attaccaticcio e scarsamente consistente» in “«residui alimentari non digeribili formati da cellulosa, cheratina, acidi gastrici, bile (ad abundantiam), muco, batteri» l’ha coniugato alla sola sostituzione di due consonanti (“LM” con “RD”).
Infatti egli apre nuovi orizzonti nella cultura classica oggi, ahimè, depressa e dimenticata. Non è sfuggito l’essersi rapportato al sommo poeta:

“E mentre ch’io là giù con l’occhio cerco, vidi un col capo sì di merda lordo, che non parea s’era laico o cherco” (*)

Mauro Giovanelli – Genova
www.icodicidimauro.com

(*) Dante Alighieri, “LA DIVINA COMMEDIA”, inferno, canto XVIII, versi 116-117, Grande Universale Mursia, edizione ottobre 1965, pag. 108.
Siamo nella seconda bolgia di Malebolge. Nella merda sono tuffati ADULATORI e LUSINGATORI. Il personaggio dei due versi è il lucchese Alessio Interminelli. Vicino a lui la meretrice Taide (di cui parla il poeta latino Terenzio, “sozza e scapigliata”) chiamata da Dante “la puttana” (verso 133).
Immagini in evidenza ricavate dal web: A sinistra laboratorio chimico, a destra fotomontaggio eseguito dall’Autore

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

You may also like...

3 Responses

  1. Alberti Rosaria ha detto:

    Complimenti! Veloce e chiara critica politica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Mauro Giovanelli - RIPRODUZIONE RISERVATA